top of page

Carola Zanini "Ogni domenica per noi è uno scontro diretto"



TERNI – Carola Zannini, 19 anni a giugno, poliedrico difensore scuola Roma, dallo scorso gennaio punto di forza del pacchetto arretrato di Ternana Women e pilastro della Under19 azzurra, fa il punto della situazione a livello personale e di squadra a 9 giornate dal termine della stagione. “Il fatto di aver lavorato in passato col mister – afferma – mi ha sicuramente agevolato, anche se un campionato del genere è completamente diverso da quello Primavera, da ogni punto di vista. Mi sono messa a disposizione della squadra e dell’allenatore, che conoscendomi sa come sfruttarmi al cento per cento”.

Finora hai giocato come terzino destro nella difesa a quattro, come braccetto destro nella retroguardia a tre e anche come cursore di fascia evidenziando notevole duttilità tattica, ma in quale ruolo ti senti maggiormente a tuo agio?

“Prima di quest’anno ho sempre giocato terzino o quinto, quindi ero più abituata alla zona di campo esterna, mentre adesso vengo utilizzata centralmente, quindi in zona più arretrata. Non ho un ruolo che preferisco, mi piacciono entrambi perché posso comunque partecipare alla costruzione, sempre in base alle mie caratteristiche”.

Doppio impegno complicato alle porte contro F.C. Parma Women in casa e A.S. Hellas Verona Women in trasferta. Il vostro obiettivo è quello di fare bottino pieno prima della sosta?

“Sono partite importanti, fondamentali per chiudere al meglio prima della sosta ma soprattutto per il traguardo finale. Sarebbero punti essenziali per acquisire sempre più fiducia e consapevolezza”.

Quale è la principale rivale nella lotta per la promozione?

“Al momento siamo in testa noi e la Lazio ma ogni domenica è come uno scontro diretto. Cesena e Parma sono ancora lì, credo però che l’importante sia pensare a noi partita dopo partita”.

Prossimo turno

Dopodomani (domenica 24 marzo, ore 14.30, stadio “San Girolamo-Moreno Gubbiotti”, ingresso gratuito) sfida casalinga contro F.C. Parma Women, finora unica squadra ad aver sconfitto quella di Fabio Melillo (settima giornata, 5-2 al Noce II di Noceto). La formazione emiliana è quarta a quota 49 ed è reduce dalla vittoria di misura ottenuta al “Sinergy Stadium” contro A.S. Hellas Verona Women. Lo slogan “Porta il tuo cuore in tribuna” adottato dalla società rossoverde testimonia la volontà di richiamare sugli spalti il pubblico delle grandi occasioni, come avvenuto nel match pareggiato (1-1) contro S.S.2015 Lazio Women a metà gennaio. Mobilitazione in vista per la tifoseria organizzata.

59 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


logoternana_edited.png
bottom of page