top of page
  • Immagine del redattoreTernana Women

Florin Wagner .... Sinfonia in Goal maggiore


TERNI – Florin Simone Wagner, centrocampista di Dresda, 30 anni a metà settembre, esordisce in Frauen-Bundesliga (massima serie femminile tedesca) un mese prima del diciassettesimo compleanno, nel match (fine agosto 2011) tra F.C. Lokomotive Lipsia e 1.F.F.C. Frankfurt. Resta a Lipsia malgrado la retrocessione in 2. Frauen-Bundesliga contribuendo al sesto posto finale (una rete in 13 gare come nella stagione precedente) ma dopo la cessazione dell’attività agonistica per problemi finanziari approda alla AXA Women’s Super League (massima serie femminile svizzera) per giocare dapprima con F.C. Lucerna e poi con Neunkirch. In seguito (agosto-dicembre 2016) milita con A.C. Sparta Praga in 1. Liga Zen (massimo campionato femminile ceco) e in Uefa Women’s Champions League e poi risulta fondamentale (15 presenze e 4 gol) per l’ottavo posto in Naisten Liiga (attuale Kansallinen Liiga, serie A femminile finlandese) di Aland United. Dopo l’esperienza nel calcio femminile universitario canadese con Manitoba Bisons Atheltics passa (gennaio 2018) ad A.G.S.M- Verona (oggi A.S. Hellas Verona Women) segnando 3 gol in 22 partite. A seguire F.L. Fart in Toppserien (massima serie femminile norvegese) e ritorno in Italia tra Florentia San Gimignano (20 presenze) e U.S. Sampdoria Women (10 presenze) proprietaria del titolo sportivo acquistato dal club toscano. Quindi svincolo (luglio 2022) e passaggio alla Torres, dove mette insieme 16 presenze (gennaio-maggio 2023) prima di approdare (luglio 2023) a Ternana Women. “Sono felice – afferma la calciatrice tedesca - della doppietta realizzata domenica scorsa a Cesena, su un campo davvero difficile per le avverse condizioni meteo. Fortunatamente ho mantenuto la posizione corretta su entrambi i gol. Li dedico in primo luogo a mio nonno, che sta cercando di rimettersi in forma per poter presto tifare per noi dalla tribuna, e poi alle mie compagne, che hanno sofferto e lottato in mezzo all’acqua. Per quanto mi riguarda sono soddisfatta del contributo offerto alla squadra. Cerco di inserirmi spesso in avanti per poi arretrare a centrocampo nel tentativo di distribuire palloni. Adesso ci attende lo scontro diretto contro la Lazio, un test senza dubbio molto significativo, ma ovviamente dovremo fare bene anche in tutte le altre gare in programma. Il campionato è ancora lungo e quindi potrebbe accadere di tutto, ma noi – conclude la ex veronese - dobbiamo concentrarci su noi stesse e su ciò che è nelle nostre mani”.


Luca GIovannetti

147 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


logoternana_edited.png
bottom of page