top of page

Il pensiero di Katia Ghioc


TERNI – Katia Ghioc analizza in positivo presente e futuro di Ternana Women malgrado la sconfitta casalinga rimediata domenica scorsa contro il Parma (seconda stagionale, prima al “San Girolamo – Moreno Gubbiotti di Narni). “Sicuramente – spiega il portiere rossoverde - c’è ancora da perfezionare qualche particolare. Ad esempio il gol della compagine emiliana scaturisce da un susseguirsi di situazioni, ma non è colpa del singolo, abbiamo sbagliato un po’ tutte e ne siamo consapevoli, cosa molto importante e su cui lavoreremo come abbiamo sempre fatto. Tra l’altro il rendimento difensivo (secondo migliore del campionato con appena 17 reti al passivo, n.d.r.) è uno tra i nostri obiettivi, ci sono molti miglioramenti rispetto all’anno scorso e i dati lo dimostrano. I meriti sono di tutte, dalla linea difensiva fino alla porta, e anche di chi gioca in posizioni più avanzate perché fanno il sacrificio di tornare e dare una mano dietro e sono molto contenta di ciò”.

Quanto rammarico esiste per questa battuta di arresto, al di là dell’episodio controverso verificatosi nell’area avversaria?

“C’è sicuramente tanto rammarico ma questo non significa che il nostro cammino si fermi, anzi è un motivo in più per lavorare ancora più forte perché, come si è visto dalla partita disputata, abbiamo lottato fino alla fine nonostante l’errore arbitrale che non ha permesso il meritato pareggio”.

La trasferta di Verona, per quanto complicata, rappresenta l’occasione per un pronto riscatto?

“Sarà la prima tappa, dopo questa sconfitta, per dimostrare al campionato che siamo ancora lì, che la squadra non molla di un centimetro. L’obiettivo è chiaro in tutte noi e quindi spingeremo ancora di più per dimostrare la nostra forza. Serve ben altro per fermare la passione e la grinta che ci ardono dentro”.

Prossimo turno

Dopodomani (sabato 30, ore 12.30) la squadra di mister Fabio Melillo affronterà A. S. Hellas Verona Women al “Sinergy Stadium”. La compagine veneta, reduce dalla vittoria esterna di misura contro A.C.F. Arezzo Femminile (2-1), è sesta con 38 punti, a 18 lunghezze dalla formazione rossoverde, seconda a quota 56. Invece domani (venerdì 29, ore 15.00) S.S. 2015 Lazio Women, capolista con 59 punti, affronterà in trasferta F.C. Cesena Femminile, terzo a quota 55. Dunque in questo ottavo turno del girone di ritorno autentico big-match in ottica promozione mentre la quarta forza del campionato, ossia F.C. Parma Women, ospiterà A.C.F. Arezzo Femminile a Noceto.



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


logoternana_edited.png
bottom of page